Che mi ispiri sempre.

Il primo cd che mi hanno regalato (Rosso Relativo), il primo cantante che mi ha portato una ventata di Rnb americano in Italia, il primo grandissimo che mi ha dato parola ad Xfactor.
Mi ispiri soprattutto quando dici “Voglio farti un regalo”.
Mi piace tantissssssssimo fare regali. Ci penso, studio la persona, il momento, l’occasione, le proposte. Non credo nei regali del “tanto basta il pensiero”. Per questo ne faccio pochi, ma buoni. Lo so che non dovrei dirlo io, ma insomma, credo di aver acquisito una certa tecnica nella scelta del regalo e soprattutto nella sorpresa.
Perché se lo fai scontato il regalo non è neanche una sorpresa e a me piace regalare quella cosa per cui il festeggiato non riesce a capire come ho fatto a regalargli una cosa così! (“come facevi a saperlo???”).
Dunque come si fa a scegliere il regalo perfetto? Devo dire che è una tecnica che si acquisisce con l’esperienza, e molta empatia. Non si può spiegare facilmente.
Consigli utili?
– Serve MOLTO spirito di osservazione, curiosità e attenzione per i dettagli.
– Prendetevi in anticipo: se vedete in un negozio un oggetto che sarebbe perfetto per quel vostro amico che compie gli anni tra 3 mesi, PRENDETELO! Mettetelo via e tenetelo pronto per il momento giusto. Una fatica in meno…
– Comprate tutti i regali che vi vengono in mente. Ricordatevi di fare un giro per i negozi alla fine dell’estate e alla fine dell’inverno per comprare regali giusti per la stessa stagione dell’anno dopo, ma scontati!
– Se proprio non vi viene in mente niente, fate un regalo bello in sé, anche un po’ a prescindere dalla persona che lo riceverà. Non deve essere tanto il valore intrinseco dell’oggetto, ma la sua particolarità a colpirvi: io compro spesso dai mercatini di beneficenza, o dal mercato vintage, oppure online da siti che si occupano di artisti emergenti.
Sostenendo l’arte dal basso creiamo più arte e più bellezza e sicuramente chi riceverà un regalo così sarà contento di aver ricevuto una cosa così particolare.
Vi consiglio per esempio M collective, dove sono presenti prodotti di designer emergenti, qui il link per l’e-shop: http://l12.eu/mcollectiveuno-1124-au/K12LN5WF7BUJH3K651YF

Io per esempio… Mi sono fatta un regalo!
Avevo adocchiato da tempo la polaroid anni 80 e… Beh ogni tanto una donna deve prendersi cura di sé, no?

Beh, io il regalo me lo sono fatta da sola 😉

Sempre meglio che regalare una cosa inutile che magari verrà riciclata o peggio buttata… Per esempio se chiedete a me, so benissimo cosa vorrei ricevere per Natale 😉

#MCollective #MCollectiveStyle

“Se volete utilizzare anche voi l’e-commerce di M collective che vi consiglio! Ci sono un sacco di cose interessanti sia per abbigliamento, che accessori che oggettistica oppure volete proprio andare in negozio (si trova a Milano), potete utilizzare il codice ET25X9DV per avere il 20% di sconto! Anche questo è un bel regalo, no?”

Buzzoole